Come Abbellire una Stufa

22 Gennaio 2020 0 di admin

Quando la nostra stufa è accesa risulta gradevole gettare lo sguardo e ammirare la fiamma vivace e cangiante dietro il vetro dello sportello, ma nei periodi di non utilizzo non ci comunica nulla. Ecco alcuni modi per renderla accattivante.

La progettazione delle stufe è sempre più all’avanguardia e attenta all’estetica ed al contesto in cui vengono inserite, tuttavia c’è quella “bocca scura” che appare triste e vuota dietro il vetro dello sportello quando non la si utilizza.

Con del semplice fai da te è possibile renderla accattivante anche durante i periodi caldi. Grazie alla scanalatura interna del vetro possiamo incorniciarvi un quadro bidimensionale oppure osare con un 3d coprendone le pareti. Cominciamo dalla prima soluzione.

Anzitutto decidete quale soggetto vi interessa: anche un motivo geometrico può essere interessante per il nostro quadro a due dimensioni. Se invece preferite andare sul sicuro stampandovi direttamente da pc un’immagine andate direttamente al punto 7.

Procuratevi del cartoncino (sono ottimi anche quelli alla base degli album da disegno), fogli formato A3, un paio di forbici, un taglierino e alcuni strumenti basilari per il disegno, come matite, gomma, righello e compasso, nonché pastelli o pennarelli.

Misurate con cura le dimensioni del vetro della stufa e riportatele sul foglio dove andrete a disegnare, tenendo conto di un bordo che deve inserirsi nella scanalatura. Realizzate il vostro disegno seguendo il modello che avete preso come esempio e poi coloratelo.

Nella scelta dei colori tenete conto di quelli dominanti all’interno del vostro ambiente domestico, se li utilizzerete il risultato finale sarà più armonioso. Finito incollate il foglio su cartoncino per avere un supporto robusto.

A questo punto potete aprire lo sportello della vostra stufa ed incastrare il foglio nella scanalatura per ammirare il risultato finale. Se invece volete realizzare un effetto 3d vi consiglio di procurarvi uno scatolone.

Se avete avuto la fortuna di trovare uno scatolone delle dimensioni utili a coprire la parte visibile delle pareti interne, usate la taglierina per rimuovere con cura la parte superiore dello scatolone e uno dei lati.

Se invece non avete trovato uno scatolone idoneo, procuratevi dei cartoncini da ritagliare delle giuste dimensioni (ne bastano 3) e uniteli sul retro con del nastro adesivo. Procedete ora alla scelta dei soggetti.

In questo caso è sconsigliato utilizzare dei moduli geometrici, è molto meglio preferire dei paesaggi. Volendo in vendita si trovano anche i fondali per acquario e carte dalle illustrazione più svariate.

Il bello è comunque scegliere tre immagini diverse, da porre una per lato, ma coerenti tra loro. Una panoramica risulterebbe di certo di buon impatto. Stampate e incollate sui supporti di cartoncino ed il gioco è fatto!

Se vi state chiedendo cosa fare della base della scatola che avete mantenuto, la cosa è irrilevante perché non si vedrà granché e svolge soprattutto la funzione di tenere unite le parti laterali della scatola.

Tuttavia per precisione potete riempire la base con un pattern che prosegua le immagini laterali: se ho un panorama di prati verdeggianti con mucche al pascolo e ruscelli, alla base posso semplicemente proporre un prato.

A lavoro concluso potrete godervi un piccolo panorama inscatolato e non c’è limite alle idee che potete mettere su carta per rendere il tutto più gradevole. E’ certo che da oggi la vostra stufa avrà carattere anche da spenta!